Quali sono le lingue più richieste dal mercato del lavoro?

Conoscere le #lingue straniere fa trovare lavoro con minor difficoltà. Sembra un'affermazione scontata, ma non lo è, tant'è vero che le aziende hanno difficoltà a trovare candidati che parlino almeno una #lingua straniera. Per cui, se volete trovare o cambiare lavoro, fate la differenza! Imparare, migliorare e praticare una o più lingue straniere è una competenza fondamentale per lavorare, ma anche per viaggiare e tenervi informati, capire il mondo ed essere cittadini globali. Ok, ma studiare cosa? In effetti non tutte le lingue hanno lo stesso appeal. Scopriamo quali sono le lingue più richieste nel  mondo del lavoro e perché studiarle.


Ovviamente, la conoscenza delle lingue è più richiesta nei settori che mirano a un mercato internazionale. Pensiamo al turismo e alla necessità di dover attrarre e poi accogliere visitatori stranieri, o alla manifattura che esporta in tutto il mondo il Made in Italy. Proprio questo settore offre gran parte delle opportunità di lavoro nel nostro Paese. Ma non solo. Si pensi per esempio all'industria del vino, uno dei prodotti più "tipici" della nostra manifattura agroalimentare, che trova grande vitalità grazie anche alle esportazioni.


Le aziende cercano competenze linguistiche

Quando diciamo che conoscere le lingue è indispensabile per trovare lavoro non inventiamo nulla. Pensate che il 70% delle aziende che assumono richiede la conoscenza di almeno una lingua straniera e non riesce a trovare candidati con questa competenza. Per di più, proprio il settore linguistico risulta tra le lauree più ricercate dalle imprese nel 2019.


Previsioni di assunzione: le professioni più ricercate

Dalle più recenti previsioni di assunzione di Unioncamere emerge che le imprese cercano sempre più laureati, ma lamentano difficoltà nel trovarli. Nello specifico, le lauree più ricercate dalle imprese ma che risultano difficilmente reperibili sono:

  • settore linguistico (69,9% la difficoltà di reperimento)

  • ingegneria elettronica e dell'informazione (58,7%)

  • ingegneria industriale (50,2%)

  • matematica (40,9%)


Guardando invece ai fabbisogni occupazionali previsti al 2020, sempre il Centro Studi Unioncamere prevede una crescita dei posti di lavoro nei servizi (83% dei fabbisogni professionali), sia "tradizionali" (commercio, sanità e assistenza sociale) che "avanzati" (digitale, informatica, finanza). Seguono l'istruzione, le costruzioni, i trasporti e il turismo. Al contrario, l'industria manifatturiera segnerà rilevanti contrazioni per il comparto dei minerali non metalliferi, della chimica farmaceutica, dell'industria metallurgica e del tessile-abbigliamento. Pertanto, le professioni più ricercate per il 2020 vedono all'apice figure di altro profilo (40% high skill), nel 33% figure di livello intermedio e solo nel 27% figure di basso profilo (operaie e non qualificate).


Dunque, conoscere una lingua straniera può fare davvero la differenza in un colloquio di lavoro o in una selezione. Ma quali lingue è opportuno imparare per trovare lavoro? Di certo l'#inglese aiuta a comunicare e a fare affari in molti Paesi . Ma altre lingue sono ormai alla ribalta, e conoscerle aiuta ad avere successo. Di seguito approfondiamo le 4 lingue previste dai programmi di #Babylon a #Rovigo e #Monselice più ricercate dal mercato del lavoro, inglese esclusa, dicendovi perché sono importanti.


1) Perché è importante studiare il Francese?

Studiare il #francese è per molti fuori moda, una lingua non redditizia. Eppure il francese resta una delle lingue ufficiali dell'Unione Europea e mantiene un forte peso nei contesti istituzionali e diplomatici: i documenti Comunitari e internazionali, anche delle Nazioni Unite, sono redatti in francese. Spesso poi si dimentica che il francese è la seconda lingua più diffusa in Europa (la parla il 12% degli europei, seconda solo alla lingua inglese, parlata dal 38% dei cittadini dell'Unione). Inoltre, il francese è parlato da ben 290 milioni di persone in più di 50 Paesi tra i quali Canada, Marocco, Senegal. La Francia è poi un Paese confinante con l'Italia e gli scambi commerciali tra le due realtà nazionali sono piuttosto intensi (più di 200 milioni di euro di scambi economici quotidiani). Per di più, in Italia operano circa 100 gruppi imprenditoriali francesi che creano quasi 240 mila posti di lavoro. A #Rovigo e a #Monselice, in provincia di #Padova, puoi scegliere fra tre diversi livelli, con insegnanti qualificate e di #Madrelingua, oltre alla possibilità di programmare #corsi individuali, personalizzati e aziendali.


2) Perché è importante studiare Spagnolo?

Lo #spagnolo è la seconda lingua più parlata al mondo, dopo il cinese, ed è la lingua ufficiale in più di 30 Paesi. Basti pensare a quasi tutta l'America Latina! Già questi dati ci fanno capire quanto sia importante conoscere lo spagnolo a livello professionale. Anche in larga parte del Nord America lo spagnolo è diffusissimo, specialmente con le migrazioni negli Stati Uniti. Come il francese, anche lo spagnolo ha grande prestigio a livello diplomatico e istituzionale. È una delle lingue ufficiali dell'Unione Europea, delle Nazioni Unite, della World Trade Organization. A livello commerciale, poi, la Spagna è uno dei Paesi con cui l’Italia ha più rapporti import-export. I #corsi di #Spagnolo a #Rovigo e #Monselice sono tutti tenuti da insegnanti qualificati e di #madrelingua .


3) Perché è importante studiare il Tedesco?

È vero, il #tedesco è una lingua che appare complicata da studiare. Eppure si tratta di una lingua appassionante, che ha dato voce ad artisti e filosofi e che oggi è sempre più importante per il mondo del lavoro. Cominciamo da un dato: la lingua tedesca è la più parlata d'Europa, più dell'#Inglese dato che è lingua madre in Austria, Belgio, Liechtenstein, Lussemburgo, Svizzera e Trentino-Alto Adige. Poi la Germania è la "locomotiva d'Europa", e i rapporti commerciali Italia-Germania per l'import-export sono all'ordine del giorno (il 15% dell'import italiano proviene dalla Germania, che resta il Paese verso il quale esportiamo di più i prodotti Made in Italy). In Italia operano poi circa 2 mila aziende tedesche (tra le più note Bosch, BMW, Lufthansa e Mercedes) che danno lavoro a quasi 170 mila italiani. Infine, ai tedeschi piace moltissimo visitare e fare vacanza in Italia, per cui il tedesco è una lingua molto richiesta nel settore del #turismo.

Qui a #Babylon ti aspettano diversi programmi e livelli di tedesco, con insegnanti qualificati, lettori di #madrelingua e attività che vanno dall'ABC alla conversazione.


4) Perché è importante studiare il Russo?

La Grande Russia, potremmo dire, visto che è il Paese più grande del mondo: il suo territorio occupa un sesto della superficie terrestre. 280 milioni di persone tenute assieme proprio dalla #lingua #russa. Perciò parlare #russo è vantaggioso per entrare nel mondo russofono, anche perché in Russia l'inglese non è molto diffuso. Quindi solo parlando russo si possono costruire relazioni, scambi e viaggiare nel più grande Paese del mondo per turismo o ancor più per affari. Inoltre, i turisti russi adorano l'Italia: lo scorso anno ben 872 mila viaggiatori russi hanno visitato il Bel Paese, riportando il flusso ai livelli pre-crisi del 2008. La conoscenza di questa lingua può essere anche utile per andare a lavorare in Russia ed è sempre più richiesta dalle società italiane o di altri Paesi che operano con aziende o consumatori russi (la Russia è il settimo partner italiano per importazioni). A #Babylon, nelle sedi di #Rovigo e di #Monselice, puoi imparare il #russo con la nostra bravissima insegnante di #madrelingua.


Ora avrai forse un'idea più chiara su quale #lingua scegliere, oltre all' #inglese, per avere una marcia in più nel mercato del lavoro e non solo. Puoi quindi selezionare questo link per consultare tutte le nostre proposte e i #corsi, sia serali in piccoli gruppi che individuali, personalizzati e aziendali, nelle sedi #Babylon di #Rovigo e di #Monselice. Ciò che da sempre caratterizza i nostri corsi è l'approccio, di tipo comunicativo, per raggiungere competenze reali nelle diverse situazioni, siano esse di vita privata o professionale. Ti aspettiamo a #Babylon!






224 visualizzazioni

Babylon Lingue Straniere 

ROVIGO

Via Cesare Parenzo, nr. 9

Riccardo Zambon tel. 3281589797

Elisa Belella tel. 3474168060

BABYLON di Zambon Riccardo

CF: ZMBRCR78E25H620S

P. Iva 01524880299

BABYLON LAB di Belella Elisa

CF: BLL LSE 78T58 H620A

P. Iva 01540370291

La segreteria di Rovigo è aperta dal Lunedì al Venerdì dalle ore 16.00 alle 19.30.  Sabato mattina e altri orari su appuntamento.

MONSELICE

Via Vetta, nr. 20

Gloria Andolfo tel. 3452783110

Gloria Andolfo

C.F. NDLGLR90E52D442L

P. Iva 05112220289

La segreteria di Monselice è disponibile tutti i giorni su appuntamento.

 

Informazioni & Appuntamenti

BABYLON opera in totale osservanza al REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, in vigore dal 25 maggio 2018 e  consultabile qui.